Una SpoletoNorcia sempre più internazionale

La SpoletoNorcia in MTB guarda anche oltre confine e lo fa appoggiando il progetto SARU (Sport Ambassadors for Rural Areas), una Sport Small Collaborative Partnership, che ha visto realizzato in agosto il primo incontro face-to-face in Slovacchia, nella città di Svit, sede della Horal Mtb Marathon, uno dei più grandi eventi sportivi europei organizzati dalla locale associazione ciclistica, quella Horal Mtb Club, partner della SARU stessa.

Nell’occasione è stata ospitata in Slovacchia una delegazione del partner umbro del progetto, la Umbria Training Center che ha invitato proprio la SpoletoNorcia in MTB a prendere parte all’iniziativa, il cui obiettivo principale è implementare e creare le strutture e gli eventi sportivi nelle aree rurali.

A rappresentare i valori e la storia della SpoletoNorcia è stato Graziano Sciabordi, che non solo ha preso parte al meeting transnazionale portando il suo prezioso contributo in termini di buone prassi ed idee innovative da poter condividere, ma ha anche partecipato all’evento sportivo, un percorso di 78 km tra i monti Tatri.

L’obiettivo, a medio termine, è quello di pianificare un prossimo incontro transnazionale a Spoleto, magari in concomitanza con una delle prossime edizioni de La SpoletoNorcia in MTB.